Progetti


Anche per l’anno scolastico 2016/2017 l’Istituto ha in programma una serie di progetti ed attività culturali, curricolari ed extra curricolari, per ampliare l’offerta della scuola.
Le attività ed i progetti proposti sono frutto della programmazione e delle linee guida del POF, approvati dal Collegio docenti all’inizio dell’anno scolastico.
Il nostro Istituto è Centro Esami Trinity College London.

La legge 107/2015, nella prospettiva di una piena attuazione dell’autonomia delle istituzioni scolastiche, richiede ad ogni scuola di elaborare un Piano dell’offerta formativa (riferito al triennio scolastico 2016-2019), che contenga tutte le scelte curricolari, di organizzazione, di gestione delle risorse umane, ivi compresa la progettazione delle azioni formative per il personale in servizio.
Ogni scuola individua le attività di formazione per i docenti di ruolo sulla base del “Piano nazionale di formazione”, predisposto ogni tre anni dal MIUR, e in coerenza con il piano triennale dell’offerta formativa (PTOF) e i relativi piani di miglioramento. Il Piano nazionale è adottato sentite le organizzazioni sindacali rappresentative della categoria (comma 124 secondo periodo).

PROGETTI PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE DOCENTI E PERSONALE ATA SU COMPETENZE DIGITALI DI BASE E AVANZATEFORMAZIONE SU BES E DSAFORMAZIONE PER L’ACQUISIZIONE DI COMPETENZE FINALIZZATE ALLA SPERIMENTAZIONE DI MODULI CLIL

PROGETTI DI PSICOLOGIA SCOLASTICA

“LIBERA-MENTE”

Il Progetto vuole dare continuità al servizio di Psicologia Scolastica che è stato svolto presso questo Istituto nei precedenti anni scolastici (dall’anno scolastico 2009-2010 all’anno scolastico 2015-2016).
Si pone come un punto di riferimento per tutte le componenti dell’Istituzione Scolastica, che dia valore aggiunto all’offerta formativa proposta agli studenti ed alle loro famiglie e sia in grado di incidere significativamente sul livello di benessere percepito all’interno della scuola. Il servizio consiste nella gestione del rapporto diretto con gli studenti (sportello) nonché con i genitori e/o i docenti al fine di aiutarli a predisporre le migliori condizioni per l’azione educativa.
La scuola, inoltre, è un luogo di vita dove si esperimentano molteplici incontri tra coetanei, dove si impara la convivenza civile e a relazionarsi con gli adulti.
La psicologia scolastica rappresenta una possibilità di mettere in luce il fondamentale mandato sociale di promozione del benessere dell’individuo, delle famiglie e delle istituzioni. Ha il compito di prevenire il rischio psico-sociale e il fine di promuovere il benessere in età evolutiva, ma risulta anche una risposta possibile ai crescenti fenomeni di evidente disagio e crisi del ruolo educativo della scuola, all’interno dell’attuale e complesso panorama socio-culturale.

PROGETTO DI TIROCINIO, FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO

Al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro, nell’ambito dei processi formativi, l’Istituto promuove tirocini di formazione ed orientamento in impresa e accoglie soggetti, presso le proprie strutture, su proposta delle varie Università degli Studi.
L’Istituto ha stipulato, da diversi anni, una Convenzione con l’Università di Palermo e con l’Università di Messina.
La scuola è accreditata per accogliere i tirocinanti dei percorsi di Tirocinio Formativo Attivo (T.F.A.) per l’insegnamento nelle scuole di primo e secondo grado ai sensi dell’art. 12, comma 3 del Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca 10 settembre 2010 n. 249.

ORIENTAMENTO

La Scuola promuove attività di orientamento degli studenti, rivolte in particolare alle classi delle scuole medie e alle ultime e penultime classi dell’Istituto, finalizzate al supporto della scelta universitaria e/o lavorativa.

1)   Orientamento in entrata

Per favorire una scelta più consapevole degli alunni delle Scuole Medie che intendono iscriversi in uno dei licei, si organizzano:

Incontri nelle scuole medie del territorio con gli studenti delle classi terze per presentare le caratteristiche degli indirizzi e i piani di studio.
Raccordo con le scuole medie.
Stage: gli alunni delle scuole medie, previo accordo, partecipano, in uno o più giorni, alla didattica curricolare.
Open Day: la scuola rimane aperta, in giorni in cui non sono previste lezioni, per l’accoglienza degli alunni delle scuole medie, le famiglie e i docenti.

2)Orientamento in itinere

Si creano moduli rivolti agli studenti delle prime classi per consentire agli alunni di confermare la scelta dell’indirizzo e per la definizione delle abilità da acquisire.

3)Orientamento in uscita

Per gli alunni delle ultime e penultime classi dell’Istituto vengono organizzati: Incontri con esperti del mondo del lavoro e dell’Università.
Partecipazione a forumdi orientamento organizzati dalle Università.
Attività di laboratorio all’interno della scuola in collaborazione con docenti e studenti universitari.

4)Partecipazione al progetto alternanza Scuola /Lavoro.

PROGETTO ACCOGLIENZA (rivolto agli studenti delle classi iniziali)

Il Progetto Accoglienza del nostro Istituto si propone di ridimensionare i numerosi problemi che si evidenziano nel corso dell’anno per le prime classi. Esso è finalizzato a:

  • Ridurre il disorientamento iniziale degli studenti.
  • Fornire una conoscenza globale delle strutture e delle loro regole di funzionamento per un corretto utilizzo.
  • Ridurre la dispersione scolastica.
  • Verificare i prerequisiti per organizzare interventi di sostegno e/o potenziamento oltre alla normale attività didattica.
  • Somministrare i test di ingresso.

EDUCAZIONE ALL’INFORMAZIONE

Attraverso la lettura dei giornali in classe, messi gratuitamente a disposizione, durante l’orario curricolare si promuovono tra gli studenti momenti di discussione sui problemi attuali e di critica nei confronti dell’informazione, nonché sulla redazione di articoli giornalistici da pubblicare nei siti di riferimento in preparazione anche della prima prova scritta degli Esami di Stato.
Da molti anni la scuola aderisce annualmente alle iniziative di vari quotidiani:

Progetto la Repubblica@scuola-Il giornale con gli studenti(www.scuola.repubblica.it)

SPORT A SCUOLA (Progetto di avviamento alla Pratica Sportiva)

L’iniziativa persegue l’obiettivo di promuovere l’attività sportiva, potenziare conoscenze e abilità specifiche, educare alla socializzazione, alla cura della propria salute e al rispetto delle regole.
L’Istituto,consapevole del ruolo educativo svolto dall’attività motoria e sportiva, promuove l’istituzione del Centro Scolastico Sportivo d’Istituto come struttura organizzativa interna con la finalità di stimolare la partecipazione ai Giochi Sportivi Studenteschi alle iniziative opzionali extracurricolari a carattere motorio. Il CSS intende favorire la più larga adesione degli studenti alle attività, pomeridiane e non, di preparazione agli sport individuali o di squadra, prescelte in collaborazione con i docenti di Educazione Fisica e proposte dagli stessi studenti, praticabili con carattere di continuità temporale.

Le attività del CSS integrano il percorso formativo delle ore curricolari di Educazione Fisica, contribuendo allo sviluppo di una cultura sportiva, del movimento e del benessere, e all’acquisizione di un corretto “atteggiamento competitivo”.

La partecipazione alle attività sportive extra-curriculari pomeridiane si pone come obiettivi:

  • Offrire un mezzo efficace per la diffusione della pratica sportiva
  • Creare negli alunni un’abitudine sportiva nello stile di vita, percepita come un’attività regolare e quotidiana
  • Promuovere il senso di aggregazione, formare un senso civico e di solidarietà
  • Favorire la pratica delle attività sportive con i suoi effetti positivi nelle vita di tutti i giorni
  • Costruire percorsi di benessere psicofisico
  • Diffondere i valori positivi dello sport

Saranno realizzate le seguenti attività:

  • Atletica leggera (campestre e pista)
  • Calcio a 5
  • Calcio a 11
  • Basket
  • Volley

Sono previsti:

  • Tornei interni per classi parallele
  • Preparazione delle rappresentative d’istituto per le gare contro le altre scuole
  • Partecipazione ai G.S.S. e campionati C.U.S.
  • Festa dello sport

VIAGGI D’ISTRUZIONE E VISITE GUIDATE

Cfr. il Regolamento di Istituto.

Regolamento Viaggi, Stage, Visite guidate

RECUPERO/SOSTEGNO

Dopo un esame delle carenze rilevate nella preparazione degli alunni, il C.d.C., su indicazione dei singoli docenti, valuterà l’opportunità di avviare gli studenti a:

  • Corsi di recupero, organizzati anche per alunni di classi parallele, che prevedono la prestazione di attività aggiuntive da parte dei docenti disponibili e organizzati tenendo conto di livelli di preparazione omogenei.
  • Attività di sportello didattico secondo le modalità stabilite dal Collegio dei Docenti
  • Corsi di livellamento all’inizio dell’anno scolastico per le discipline d’indirizzo
  • Recupero durante le ore curriculari. Nel corso dell’intero anno scolastico i docenti possono organizzare attività di recupero personalizzate con i propri alunni. Se l’orario delle lezioni lo consente, gli insegnanti della medesima disciplina possono riunire gruppi di alunni di classi parallele, al fine di impartire lezioni di recupero.

Gli obiettivi del recupero sono definiti dai C.d.C. e/o dai docenti delle materie interessate in rapporto alle difficoltà emerse dalle verifiche. Per le attività di recupero viene data la priorità alle discipline d’indirizzo che prevedono la prova scritta.

PROGETTO SOSTEGNO

È istituito il Gruppo di Lavoro per l’ Handicap (G.L.H.) ex art. 15 L. 104/92.
Il GLH di istituto affianca i gruppi GLH Operativi sui singoli allievi diversamente abili. Il GLH di Istituto ha compiti di organizzazione e di indirizzo, ed è gruppo di studio e di lavoro composto da insegnanti (di sostegno e curricolari), operatori dei servizi (degli Enti Locali e delle ASL), familiari (di tutti gli alunni e di quelli con disabilità) e studenti (nella scuola secondaria di secondo grado),con il compito di collaborare alle iniziative educative e di integrazione predisposte dal piano educativo.

POTENZIAMENTO

I C.d.C. e il C.d.D. programmano e realizzano per gli studenti attività facoltative volte ad arricchire la loro formazione e ad approfondire ed integrare i curricoli degli indirizzi:
Saranno previsti corsi di potenziamento e approfondimento di matematica finalizzati alla preparazione alla seconda prova scritta (liceo scientifico), corsi di preparazione ai test d’accesso all’università per tutti gli indirizzi, simulazioni delle prove di esame (seconda e terza) da somministrare nel corso dell’anno scolastico.

Potenziamento/approfondimento:

  • Cineforum per le quinte classi: Novecento
  • Certamina
  • Visite guidate
  • Partecipazione a concorsi nazionali ed europei
  • Viaggi d’istruzione in Italia e nell’U.E.
  • Stage all’estero
  • Teatro (anche in lingua straniera)
  • Incontri con “Autori”
  • Attività sportive
  • Esame Trinity (inglese); Dele (spagnolo); Delf (francese); Goethe (tedesco)
  • Concorsi su temi scientifici o letterari

PROGETTAZIONE EXTRACURRICULARE e PROGETTI DA REALIZZARE CON FINANZIAMENTI DI ENTI ESTERNI (Prospetti riassuntivi)

Progettazione ExtracurriculareProgetti da realizzare con finanziamenti di enti esterni